top of page

Il legame tra fotografia e benessere personale

Scopri come migliorare il tuo benessere interiore attraverso il ritratto fotografico


Se hai raggiunto questo post molto probabilmente sei molto curiosa di sapere come sia possibile ottenere benefici grazie al ritratto fotografico e alla rappresentazione di sé.


Nella nostra società iper-connessa in cui prevale il paradosso della solitudine molte donne si sentono sotto pressione per conformarsi a standard estetici stereotipati e ciò porta a una corsa per la perfezione estetica.


Infondo, lo sai anche tu che questi standard di bellezza sono spesso irrealistici e impossibili da raggiungere, il che può portare a un costante stress e disagio psicologico. Inoltre, questa situazione può portare a un circolo vizioso di insoddisfazione e di irrequietezza nelle dinamiche interpersonali.


È importante che non ci si senta obbligate a conformarci a standard estetici irrealistici e che invece ci si apprezzi e ci si ami per ciò che si è, al di là dell'aspetto fisico.


La frenesia della quotidianità, i fallimenti professionali, i contrasti sociali e familiari nonché altri episodi drammatici della vita fanno perdere di vista felicità e benessere psicofisico, elementi indispensabili per una centratura di sé.


Migliora la qualità della vita praticando il benessere personale


Se esistesse una legge universale per sentirsi bene mentalmente e fisicamente saremmo tutte in equilibrio con noi stesse e con chi ci circonda, non ti pare?


Tuttavia c'è una chiave per una vita più felice e soddisfacente che decidiamo volontariamente di non guardare perché prese dalla richiesta di performatività (anche lavorativa) quotidiana: praticare il benessere personale dedicando del tempo a te stessa, che tra i vari benefici, rafforza la fiducia in tè e di conseguenza aiuta a creare relazioni più sane e a gestire meglio emozioni e conflitti.





Ti propongo, per l'appunto, una lista di esperienze di benessere personale da regalarsi o regalare:

  1. un massaggio rilassante: un massaggio può aiutare a rilassare i muscoli, ridurre lo stress e migliorare la circolazione sanguigna;

  2. una giornata al centro benessere: una giornata al centro benessere può includere trattamenti come bagno turco, sauna, jacuzzi e massaggi;

  3. una sessione di yoga o meditazione: lo yoga e la meditazione possono aiutare a rilassare la mente e il corpo, ridurre lo stress e migliorare la concentrazione;

  4. un corso di cucina o una degustazione di vini: imparare a cucinare o assaggiare vini diversi può essere un'esperienza divertente e gratificante;

  5. una vacanza rilassante: una vacanza in un luogo tranquillo come una spiaggia o una montagna può aiutare a ricaricare le batterie e migliorare il benessere psicofisico

Questi sono solo alcuni esempi, ma in generale qualsiasi attività che ti faccia sentire felice, rilassato e soddisfatto può essere considerata un'esperienza di benessere personale.




Il ritratto fotografico come esperienza alternativa e originale di benessere personale


La fotografia ha un potere curativo noto fin dalla fine dell’Ottocento, quando Hugh W. Diamond, psichiatra britannico, utilizzò la fotografia per curare alcune donne all’interno di un manicomio che soffrivano di depressione. Attraverso delle sessioni di scatti ripetute nel tempo le sue pazienti potevano riconoscere il proprio miglioramento fisico e acquisire una reale consapevolezza e sicurezza.


In questo contesto, rendersi disponibili alla fotografia e riguardarsi nelle immagini era una forma di arteterapia: la fotografia documentava e restituiva valore alla trasformazione del corpo nel tempo.


Oggi...


il ritratto fotografico personale diventa un'occasione per celebrare un momento preciso del proprio percorso personale, ma anche per prendersi cura di sé e vivere un'esperienza di benessere interiore, alla pari di un massaggio rilassante o di un percorso spa.


Concedersi questa coccola attraverso l’utilizzo della fotografia significa per una donna guardare il proprio corpo sotto una nuova luce: il ritratto fotografico è un riscatto personale, per ri-scoprirsi ancora attraenti nonostante i segni del tempo o semplicemente per suggellare l’amore per la propria casa rosa.





Il ritratto fotografico può curare?


Una sessione di ritratto fotografico è un modo efficace e concreto per aumentare l'autoconsapevolezza e l'autostima: guardando le immagini del proprio corpo attraverso una macchina fotografica, le persone possono imparare ad accettare e apprezzare il proprio corpo come parte di se stesse. Questo processo può aiutare a superare i disagi associati al rapporto con il proprio corpo.


Questo processo ci aiuta a comprendere meglio come gli altri ci percepiscono e a riconoscere i nostri punti di forza e le caratteristiche che ci rendono unici.



Dalla terza sessione fotografica di ritratto personale di Franci, che ha affidato la documentazione della sua transizione alla fotografa di Aura Studio
Dalla terza sessione fotografica di ritratto personale di Franci, che ha affidato la documentazione della sua transizione di genere alla fotografa di Aura Studio

È importante scegliere un ambiente che ci faccia sentire a nostro agio, per creare fotografie che ci rappresentino al meglio. Inoltre, può essere utile lavorare con un fotografo professionista per aiutarci a sentirci più a nostro agio durante la sessione di foto.




Quali testimonianze ci sono a riguardo del ritratto personale?

Per una persona come me, del resto, non granché a suo agio con le foto e camere in genere, riuscire a rilassarsi e esprimersi cosí è stata una bellissima sorpresa. - Giulia

Anche se sono alquanto silenziosa inizialmente, ho amato ogni cosa. E posso dirti che, per come mi sento in questo periodo, questa esperienza ha fatto il suo lavoro su di me. Inoltre, ieri per me era un giorno particolare, quindi ho vissuto questa cosa in modo ancora più intenso, dando davvero priorità a me stessa come ci eravamo dette. - Martina

Cosa aspetti?



bottom of page